Exodus. Dagli Hyksos a Mosè: analisi storica sui due esodi biblici - Alessandro De Angelis e Andrea Di Lenardo






Alessandro De Angelis, in seguito ad una esperienza premorte avvenuta nel corso del suo diciassettesimo anno di età che gli ha lasciato dei segni indelebili, si iscrive alla facoltà di Lettere e Filosofia specializzandosi nel settore demo-etno-antropologico. Ben presto formula e sostiene la teoria che la genesi delle religioni è strettamente collegata alle disastrose calamità naturali. Autore di opere e articoli di giornale, conferenziere e presentatore di programmi televisivi e radiofonici, è stato invitato in diversi istituti scolastici e teologici per riferire sulle sue ricerche riguardanti il Gesù storico e la genesi del Cristianesimo, avendo anche uno scambio di opinioni con ministri ufficiali del culto cattolico, ermeneuti e professori di Cristologia. 

Alessandro De Angelis
De Angelis mostra inoltre interesse per la meccanica quantistica e su questo argomento ha dato alle stampe, grazie anche all’apporto di molteplici studiosi di fisica, il volume Godman, l’universo olografico. Nel Natale del 2015 inizia un fruttuoso rapporto di collaborazione con la casa editrice Altera Veritas, che lo porterà a pubblicare con essa sei testi. 





Andrea Di Lenardo
Andrea Di Lenardo nasce il 12 aprile 1994 a Gemona del Friuli (UD). Compositore e suonatore di batteria, sin dalla fanciullezza dimostra un notevole interesse per la musica (studiando batteria e chitarra classica) e la storia antica (in special modo per l’egittologia, la biblistica, la storia delle religioni, la filosofia e la letteratura). Articolista, invitato a numerosi programmi radiofonici e televisivi, ha vinto trofei e premi ad alcuni concorsi letterari e filosofici. Ha conseguito il diploma di maturità classica e al momento risiede a Udine, dove corso di laurea in Storia presso l’Università degli Studi Ca’ Foscari di Venezia. Nel luglio del 2016 ha dato alle stampe il suo primo libro Israeliti e Hyksos. Ipotesi sul II Periodo Intermedio e la sua cronologia. Exodus. Dagli Hyksos a Mosè: analisi storica sui due esodi biblici, insieme ad Alessandro De Angelis, è il suo secondo saggio. Attualmente sta sottoponendo a revisione i volumi Aton, il dio egizio della Bibbia. Da Mosè a Gesù: storia dei regni di Israele e Giuda e Filistei e Cretesi, che saranno editati quanto prima. 


I raggi vivificatori di Aton
Di particolare importanza per una piena comprensione del testo preso in esame (pubblicato nel mese di settembre del 2016) è la presentazione di Andrea Di Lenardo. In questa l’autore spiega brevemente che: «avevo appena pubblicato da pochi giorni Israeliti e Hyksos. Ipotesi sul II Periodo Intermedio e la sua cronologia e mi trovavo a Creta a lavorare a un libro ancora in cantiere, Filistei e Cretesi, quando Alessandro De Angelis, tra fine luglio e inizio agosto 2016, mi ha contattato per collaborare in uno studio sull’Esodo della Bibbia. Siamo partiti così per questo viaggio dalle origini mesopotamiche del dio della Luna della tribù di Abramo e abbiamo proseguito fino all’instaurarsi nel nord Egitto degli Hyksos durante il II Periodo Intermedio. Abbiamo ripercorso la storia dopo l’espulsione degli Hyksos, l’Esodo ebraico, fino all’epoca della c.d. eresia di Amarna del faraone Akhenaton, adoratore del dio-Sole Aton, identificato con il giudaico Adonai. È in questo contesto che si potrebbe collocare il secondo Esodo. L’innominabile e non rappresentabile dio degli Israeliti si arricchirebbe quindi ora di caratteristiche solari, di quelle caratteristiche cioè del dio egizio Aton, raffigurato esclusivamente come un impersonale disco solare, senza raffigurazione antropomorfa, animale sacro, famiglia o genealogia. Già nel 1923 l’egittologo inglese Arthur Weigall e nel 1934 persino Sigmund Freud avevano associato il Mosè della Bibbia al contesto della fine della XVIII dinastia d’Egitto e al culto di Aton del faraone Akhenaton, di sua moglie Nefertiti e di suo figlio Tutankhamon. Quasi cent’anni dopo la ricerca delle tracce storiche dell’Esodo degli Israeliti si è tutt’altro che conclusa. Questo libro è un tentativo di ripercorrere le tappe del lungo e difficile viaggio dagli eventi che interessarono la fertile valle del Nilo sino alle pagine del libro dei libri, la Bibbia, un viaggio che proseguirà per i secoli successivi all’Esodo di Mosè nella mia terza fatica letteraria: Aton, il dio egizio della Bibbia. Da Mosè a Gesù: storia dei regni di Israele e Giuda, di prossima pubblicazione con Altera Veritas».


Akhenaton e Nefertiti
In questa opera Alessandro De Angelis e Andrea di Lenardo ricordano le vicende degli antichi Ebrei a partire dal dominio degli Hyksos nel Basso Egitto, nel corso del quale pongono i personaggi dei Patriarchi sino a giungere all’eresia del faraone Akhenaton, arrivando a considerare due avvenimenti differenti che dovrebbero essere stati il presupposto storico per il racconto dell’Esodo, cioè la cacciata degli Hyksos durante la conduzione politica e amministrativa di Ahmose (XVIII dinastia) anteriormente e, secoli più tardi, il ripristino della supremazia dei sacerdoti di Amon e le divergenze con i fedeli di Aton, la sola divinità esistente. Inoltre gli scrittori sono sicuri, attraverso ragionamenti logici e prove di fatto, che il primogenito di Amenhotep III, Tuthmose (V de iure), e il Mosè biblico siano da ritenere la stessa persona. Tuthmose, reputato deceduto, dal momento che non fu a capo del Paese delle Due Terre come avrebbe dovuto essendo primogenito, lo si incontra ancora vivente come governatore della Nubia, mentre esercitava il potere sovrano il fratello Akhenaton, inviato a reprimere una sommossa in Etiopia come fece il Mosè biblico. 


Di grande utilità sono una corposa bibliografia e le tre appendici, che approfondiscono argomenti già trattati nel presente libro. Unica nota stonata, a voler essere proprio pignoli, risulta essere l’editing poco curato in alcune pagine. Un saggio meritevole di attenzione che si consiglia di leggere e regalare a coloro che sono interessati alla storia antica ed in particolar modo all’egittologia, la biblistica e la storia delle religioni. 


Giampiero Lovelli






Titolo: Exodus. Dagli Hyksos a Mosè: analisi storica sui due esodi biblici.

Autori: Alessandro De Angelis e Andrea Di Lenardo

Editore: Altera Veritas

Pagg. 296

LINK










Etichette: , , , ,